Blog

Ozonoterapia nel cane, il caso di Betty

9 Lug 2016 | Medicina alternativa | 0 commenti

L’ozonoterapia nel cane è pratica molto utile al fine di ridurre il dolore articolare dovuto ad osteoartrosi .

Alla visita Betty, un labrador femmina di 14 anni, presenta una scarsa e dolorosa possibilità di movimento del treno posteriore.
Inoltre ha una forte zoppia dovuta ad artrosi (malattia degenerativa dell’articolazione) in seguito alla rottura del legamento crociate anteriore.
Era stata sottoposta ad intervento chirurgico, sul ginocchio destro proprio in seguito a tale evento.
Era zoppa anche sulla zampa anteriore sinistra.
Il dolore su questa zampa era di evidente origine artritica, precedentemente trattata con una terapia anti infiammatoria generica con evidenti scarsi risultati.

Come abbiamo deciso di trattare? Con L’ozonoterapia.

Visti i precedenti risultati, assai poco soddisfacenti, abbiamo pensato di fare una scelta terapeutica diversa dalla medicina tradizionale, suggerendo un ciclo di 12 sedute di Ossigeno-Ozono terapia mediante GAET (Grande Auto EmoTrasfusione) e l’impianto di grani d’oro sia sul ginocchio dx che lungo il rachide posteriore (colonna vertebrale), escludendo l’uso di farmaci di sintesi.

OZONOTERAPIA NEL CANE rosenthal

L’Ossigeno Ozonoterapia nel cane si basa sulla somministrazione di una certa quantità di ossigeno-ozono nell’organismo, attraverso varie vie di somministrazione.
Questa terapia permette di riattivare il microcircolo di tutto il corpo, “dalla punta del naso alla punta della coda“, aumentando la disponibilità di ossigeno ai tessuti e riducendo la viscosità ematica: ha un’azione antiossidante, antinfiammatoria e antalgica.

Il trattamento con impianto di grani d’oro

Siamo giunti circa a metà del ciclo di trattamenti di Ossigeno-Ozono terapia e sono passate tre settimane dall’ impianto di grani d’oro.
Si possono notare già i primi miglioramenti, soprattutto al treno posteriore, come testimonia il racconto dei proprietari soddisfatti.
Attraverso la combinazione dei due approcci terapeutici: ozonoterapia ed impianto di grani d’oro, riusciamo ad avere un doppio effetto

  • Effetto antidolorifico duraturo: l’impianto di grani d’oro, consente un effetto antidolorifico ed anti-infiammatorio duraturo per tutta la vita.
    Nei punti di agopuntura, la stimolazione è costante, in quanto il grano rimane nel punto di inoculo per sempre.
  • Effetto antiossidante, con blocco del meccanismo dolore-infiammazione: il dolore articolare nell’artrite è soprattutto dovuto a sostanze tossiche che si creano all’interno dell’articolazione e che provocano dolore. Attraverso l’ozonoterapia l’effetto antiossidante dell’ozono e dell’ossigeno, bloccano il circolo vizioso infiammazione –> dolore, con immediato effetto benefico.

Il risultato è una immediata sensazione di benessere del cane che si sente subito meglio, sia per il diminuito dolore, che per un maggior apporto di ossigeno nel sangue.
Il cane dimostra con il comportamento meno abbattuto il suo stato.

Il lavoro con Betty non è ancora terminato ma, visti i risultati già ottenuti, siamo fiduciosi.
E se vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità riguardanti malattie e terapie dei tuoi amici pelosi, iscriviti alla nostra newsletter!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.